Attraverso San Marino, false sponsorizzazioni nello sport

La Tribuna Sammarinese tratta del fenomeno delle false fatturazioni sviluppatosi in Italia attraverso ditte compiacenti della Repubblica di San Marino operanti nel settore delle sponsorizzazioni in campo sportivo.

A Forlì la Guardia di Finanza, controllando assegni bancari di banche sammarinesi, avrebbe avuto modo di scoprire ‘ titoli destinati al
pagamento di fatture
di sponsorizzazione
nel mondo dei rally e
delle gare motociclistiche.
L’importo complessivo
di 90 milioni
di euro rappresenterebbe,
secondo la Gdf,
il pagamento di false
fatture emesse da
aziende riminesi nei
confronti di 330 imprese
di Forlì, Cesena,
Rimini e di altre località
dell’Emilia Romagna,
Marche e Toscana.
Le fatture di sponsorizzazione
gonfiate
venivano pagate dai
clienti con assegni
(quelli controllati) incassati
presso le banche
di San Marino e
quindi i soldi del sovrafatturato
venivano
restituiti in contanti ai
clienti stessi.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy