Beach volley, Beach & Park di San Marino quinta in Italia nelle finali Over 35 grazie a Campo e Piccioni

Da venerdì 27 a domenica 29 maggio, la spiaggia di Bibione ha ospitato le finali nazionali del campionato italiano di beach volley a squadre. La coppia della Beach & Park San Marino, formata da Claudia Campo e Catia Piccioni, ha ottenuto un quinto posto nella categoria Over 35 femminile.

Classificate al 14esimo posto del ranking nazionale (su 24 finaliste), Catia e Claudia hanno esordito nella loro pool di qualificazione vincendo contro le milanesi del Quanta club Vanessa Ramponi e Ludovica Rovatti. Purtroppo poi hanno perso contro le patavine Giuseppina Rolla e Carlotta Cervella che avrebbero poi conquistato il titolo italiano. Le due sammarinesi hanno iniziato battendo facilmente per 2 a 0 (21/12 21/13) la coppia del Beach Volley Camp di Roma formata da Alessandra Smoljko e Barbara Ottaviani Jones, proseguendo poi con un’altra vittoria per 2 a 0 (26/24 21/11) contro un’altra coppia romana, quella del Paradise Beach City di Giulia Ferreri e Giulia Ferrazza. La sconfitta è arrivata con le torinesi del Beach Volley Training Monica Suppo ed Elisa Mauro per 1 a 2 (21/16 20/22 10/15). Un’eliminazione ai quarti di finale che ha fruttato un soddisfacente quinto posto finale.

Nella partita contro Suppo e Mauro Catia Piccioni ha subito un infortunio all’alluce mentre Claudia Campo, per problemi alla spalla destra, era costretta a battere da sotto. “Anche il vento ha molto influito su tutte le partite – aggiungono le due. – Hanno fatto più strada le coppie che si sono adattate meglio a una situazione al limite. Tutto sommato siamo soddisfatte, viste le condizioni fisiche non perfette. E crediamo di poter dire di aver giocato una buona pallavolo per tutto il campionato”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy