Berardi all’assemblea OMT ad Astana

In esame le linee per il rilancio del turismo nel contesto dell’instabilità economica mondiale


Astana, Kazakhstan , 5 – 8 ottobre 2009

San Marino, 4 ottobre 2009: – Il Segretario di Stato per il Turismo, Fabio Berardi, è partito oggi per Astana (Kazakhstan) dove interverrà domani, lunedì 5 ottobre, all’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT-UNWTO), in programma dal 5 all’8 ottobre.

Sono molti i temi all’ordine del giorno di questa 18° sessione dell’Assemblea Generale. Tra i più importanti figurano: l’esame della Tabella di marcia per il rilancio del turismo e la nomina del Segretario Generale.

1. La tabella di marcia per il rilancio: si tratta di linee direttrici elaborate dal Comitato per il rilancio del turismo dell’OMT in risposta alla recessione economica mondiale. Secondo il Comitato dell’OMT, il settore turismo è in grado di giocare un ruolo essenziale nella ripresa dell’economia dalla crisi mondiale fornendo impieghi e infrastrutture, rafforzando gli scambi commerciali, sostenendo l’agricoltura. Il documento è un tema centrale dell’Assemblea Generale e sarà oggetto di un lungo dibattito.

2. Nomina del Segretario generale: il Consiglio Esecutivo, nella 85a sessione tenuta quest’anno in Mali, ha raccomandato il giordano Taleb Rifai.

Se questa decisione sarà ratificata dall’Assemblea Generale, Rifai inizierà il suo mandato di quattro anni nel gennaio 2010, diventando il quinto Segretario Generale dell’Organizzazione. Rifai sta già ricoprendo dall’inizio dell’anno la carica di Segretario Generale ad interim, dopo le dimissioni di Francesco Frangialli.

Altri punti all’esame dell’Assemblea sono: il programma di sviluppo e promozione del turismo culturale (denominato “La Via della seta”); i temi per la Giornata Mondiale del turismo del 2010 e del 2011. Dovrà essere inoltre approvato il programma di lavoro per il biennio 2010-2011.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy