Bulbi (Sogliano) e Baldazzi (Forlì-Cesena) firmano accordo per i rifiuti con San Marino

Ieri pomeriggio a Palazzo Begni, i Segretari di Stato per il Territorio e l’Ambiente, Marino Riccardi, e per i Rapporti con l’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici, Tito Masi, hanno siglato con il Presidente della Provincia Forlì-Cesena, Massimo Bulbi, ed il Sindaco di Sogliano al Rubicone, Enzo Baldazzi, l’accordop er lo smaltimento ed il recupero dei rifiuti urbani ed assimilati.

In virtù di tale accordo, dal prossimo 1 gennaio, la Repubblica di San Marino potrà indirizzare alla discarica del Comune di Sogliano fino a 16mila tonnellate annue di rifiuti, con costi pressoché invariati rispetto agli attuali, sostenuti da San Marino con la Provincia di Rimini.
Nell’ambito dell’intesa più generale tra la Repubblica di San Marino e la Regione Emilia-Romagna per l’attivazione di forme di collaborazione nel settore dello smaltimento dei rifiuti, questo accordo da attuazione al Piano Provinciale di Forlì-Cesena e sarà seguito da un accordo tecnico-commerciale tra l’A.A.S.S. e la società Sogliano Ambiente.

Sottolineando il clima di particolare collaborazione e disponibilità riscontrato sia da parte della Provincia di Forlì-Cesena, sia da parte del Comune di Sogliano, i Segretari Riccardi e Masi hanno ringraziato, a nome del Governo di San Marino, Provincia e Comune per aver risposto alle difficoltà sammarinesi su un tema particolarmente sentito ed alla costante attenzione dell’opinione pubblica, che richiedeva una soluzione tempestiva ed efficiente. Nell’occasione il Segretario Masi ha anche rimarcato che per San Marino è tempo di promuovere ed incrementare la raccolta differenziata, che purtroppo ad oggi non raggiunge una percentuale soddisfacente (solo un modesto 19%).

Il Presidente Bulbi, evidenziando che la conoscenza reciproca è la prima tappa per avviare collaborazioni future, sul tema specifico dei rifiuti ha precisato che da parte della Provincia di Forlì-Cesena c’è stata un’ampia volontà di avviare questa collaborazione con la Repubblica di San Marino e dare un contributo per risolvere un problema importante che riguarda l’ambiente.

La Segreteria di Stato per l’Industria, l’Artigianato, il Commercio, la Ricerca e i Rapporti con l’AASS

La Segreteria di Stato per il Territorio e l’Ambiente, l’Agricoltura e i Rapporti con l’AASP

Comunicato Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy