Cala il prezzo dei carburanti anche a San Marino

La colonnina dei prezzi del carburante perde quota in Italia e ancora di più nella Repubblica di San Marino, dove in giornata il costo minimo della benzina verde è sceso sotto 1,4 Euro per litro.
La stampa economica italiana ha diffuso oggi i listini dei carburanti aggiornati a ieri, salutando con favore l’abbassamento del prezzo di benzina verde e gasolio, sotto la soglia di 1,5 Euro per litro.
Le tabelle evidenziano che il prezzo registrato ieri oltreconfine per il “Verde servito” si è aggirato da un minimo di € 1,480 al litro per un massimo di € 1,499 al litro. Per il “Diesel servito” il costo partiva da € 1,472 al litro, fino ad un massimo di € 1,494. Nella stessa giornata, i listini praticati dai gestori sammarinesi sono stati ancora inferiori: per la benzina verde, il prezzo minimo è stato di € 1,387 al litro, fino ad un massimo € 1,416, mentre il gasolio è stato venduto ad un costo compreso tra 1,371 e 1,404 euro al litro.
E il trend prosegue perché nella giornata odierna il costo minimo della benzina verde praticato dai gestori di San Marino è di 1,373 euro al litro.

Alla luce di questi dati, questo il commento del Segretario di Stato per le Finanze Stefano Macina: “Con viva soddisfazione verifichiamo che gli operatori del settore, operando al meglio della loro professionalità, vanno oltre gli impegni assunti e permettono ai cittadini sammarinesi di contenere il costo della mobilità”.

La convenienza del carburante in territorio sammarinese è infatti esito delle politiche di contenimento dei prezzi, che, con l’attiva partecipazione degli operatori del settore, permette da alcuni mesi di praticare un prezzo alla pompa mediamente inferiore di circa 8 centesimi al litro.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy