CANADA, ESTRADIZIONE DEL SECONDINO NAZISTA

E’ stato estradato dal Canada Michael Seifert, secondino nazista nel carcere di Bolzano durante la seconda guerra mondiale, accusato della tortura e morte di almeno 9 persone, e rifugiatosi in Canada dal 1951.

Seifert si è sempre proclamato innocente.

Nel 2000 era già stato condannato in contumacia all’ergastolo per crimini di guerra dalla giustizia militare italiana.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy