Carisp San Marino e Banca Centrale. La Tribuna Sammarinese

Giuseppe Maria Morganti di La Tribuna Sammarinese riferisce  di una ispezione  di  Banca Centrale della Repubblica di San Marino in   Cassa di Risparmio, in qualche modo collegata all’indagine Varano per la quale, fra l’altro,  Pare che l’orientamento dei magistrati che devono decidere sul rinvio a
giudizio, sia quello di accogliere solo parzialmente le richieste della
Procura
che ha lavorato in questi due anni e mezzo per mettere insieme
le prove per sostenere l’imputazione dei soggetti indagati per entrambi i
reati
.

Titolo: Settimane importanti per Cassa di Risparmio che attende le decisioni di tribunali e procureCarisp: Banca centrale multa il vecchio Cda, tutto bloccato da un ricorso di legittimità

Intanto anche gli organi di vigilanza sammarinesi hanno concluso, almeno parzialmente il loro percorso, provvedendo a comminare sanzioni amministrative nei confronti dei componenti del vecchio consiglio di amministrazione della Cassa di Risparmio. Il provvedimento, che risale ormai al mese di settembre 2011, è stato però immediatamente impugnato dai destinatari contestando come il decreto che prevede le sanzioni non definisce più gradi di giudizio. Nessuna eccezione quindi alle infrazioni contestate ai 9 ex membri del Cda di Carisp che sono chiamati a pagare multe di alcune decine di migliaia di euro, ma una questione di legittimità costituzionale che tra l’altro il giudice amministrativo d’appello, Guido Guidi, ha parzialmente ammesso rimandando la decisione finale al Collegio dei Garanti della Costituzionalità delle norme. Intanto però, nonostante l’impegno adottato dal 1 aprile 2011, nessuna segnalazione è stata registrata sul sito di Banca Centrale in cui la categoria risulta vuota, ciò probabilmente in attesa della chiusura definitiva della procedura giudiziaria.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy