Comites ringrazia il Sottosegretario Merlo per la vicinanza a San Marino ed agli italiani residenti

“Ieri è proseguita la missione sul Titano del Sottosegretario agli Affari Esteri del Governo italiano Riccardo Merlo, presidente e fondatore del MAIE (Movimento Associativo Italiani all’Estero), il quale ha fatto tappa all’Ambasciata d’Italia a San Marino.

Nell’incontro promosso dall’Ambasciatore S.E. Guido Cerboni, il Sottosegretario ha incontrato le delegazioni delle associazioni degli italiani residenti a San Marino, tra le quali il Comites – si legge in una nota diffusa da Alessandro Amadei, vicepresidente del Comitato degli italiani residenti a San Marino.

Tra i principali temi oggetto del confronto con l’illustre ospite, il problema delle targhe estere, ovvero dell’impasse creata dall’articolo 29 bis del Decreto Sicurezza italiano che ha introdotto il divieto di circolazione per veicoli con targa straniera guidati da chi è residente in Italia, il nodo della doppia cittadinanza, ovvero l’impossibilità per i cittadini naturalizzati di mantenere la cittadinanza di origine e la questione degli infermieri italiani residenti sul Titano, ai quali viene impedito di lavorare in Italia e di partecipare a corsi di aggiornamento. Il Sottosegretario ha rassicurato il Comites che discuterà dei temi trattati durante l’incontro di ieri direttamente con il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e con Ivan Scalfarotto, Sottosegretario agli Affari Esteri con delega alle relazioni bilaterali con i Paesi dell’Europa –  conclude la nota”.

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy