Controlli nelle scuole a Rimini dopo la forte scossa di terremoto avvertita questa mattina

Terremoto, scuole aperte a Rimini. Subito attivati i controlli nei plessi della città romagnola.

“A seguito della scossa di terremoto registrata questa mattina con epicentro sulla costa pesarese e chiaramente avvertita anche nel riminese, l’Amministrazione comunale di Rimini ha subito disposto i controlli tecnici previsti per questa fattispecie di avvenimento su tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale. I controlli, ad opera dei tecnici comunali e di Anthea, proseguiranno per tutta la giornata. Le scuole saranno regolarmente aperte”, si legge nella breve nota del Comune di Rimini.

Nelle ore successive Palazzo Garampi ha diramato un altro comunicato: “A seguito della forte scossa di terremoto registrata questa mattina con epicentro sulla costa pesarese e avvertita anche nel riminese, è stata attivata immediatamente l’attività dei controlli ad opera dei tecnici comunali e di Anthea specificatamente focalizzati sul patrimonio edilizio scolastico. Non sono segnalati al momento criticità o danni. I tecnici della Direzione dei Lavori pubblici del Comune di Rimini e di Anthea si sono attivati immediatamente per le verifiche tecniche delle scuole comunali, che sono rimaste regolarmente aperte. Il programma delle verifiche ha previsto nell’immediato sopralluoghi nei plessi scolastici a cui faranno seguito le ricognizioni programmate da parte delle squadre già predisposte dei tecnici che saranno tutte completate nelle prossime 24 ore prevedendo sopralluoghi su tutti i 70 edifici scolastici di competenza comunale. Le centrali operative della Polizia municipale e della Protezione Civile di Rimini non hanno al momento ricevuto segnalazioni di criticità o danni”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy