Coriano: Marescialla arresta e denuncia 3 nomadi irrequieti

Giovedì pomeriggio a Coriano tre nomadi disturbavano parecchio in un bar.

Il titolare del locale ha chiamato i carabinieri per far allontanare i 3 disturbatori.

Sul posto è giunta una pattuglia composta da un uomo e una donna, da quel momento i 3 zingari hanno cominciato a riempirli di insulti.

La marescialla ha deciso di arrestare i 3 maleducati, in palese stato d’ebbrezza, con l’accusa di violenza, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

I 3 rei, due 19enni e uno 38enne, sono comparsi ieri davanti al giudice per la convalida della pena: il 38enne resta in carcere, uno degli altri è stato messo agli arresti domiciliari mentre il terzo è stato liberato in attesa del processo che avrà luogo al tribunale di Rimini il 17 agosto.

Tutti e 3 sono inoltre colpevoli di non aver fornito le proprie generalità alla richiesta delle fiamme d’argento.

Fonte: “Il Resto del Carlino”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy