Cristian Ceccaroni ‘Ex Chiesetta di Sant’Anna 2009’

Su segnalazione della: Associazione Culturale ASART

Sede: Ex Chiesetta di Sant’Anna – Via Donna Felicissima, San Marino Città

Periodo: 2 – 16 luglio 2009

Inaugurazione: giovedì 2 luglio, ore 18.00

Orario: 13.00 – 19.00, chiuso il lunedì

Informazioni: Galleria d’Arte Moderna  0549- 882675-882670  0549-882679

@ info.museidistato@pa.sm

Con la mostra del pittore e calcografo sammarinese Cristian Ceccaroni la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di San Marino inaugura, giovedì 2 luglio alle ore 18.00, il ciclo espositivo: “Ex Chiesetta di Sant’Anna 2009”, composto da eventi organizzati sulla base delle segnalazioni pervenuteci dalle Associazioni Culturali presenti sul nostro territorio.

Si è inteso riservare questo spazio di ridotte dimensioni ma molto suggestivo, collocato in una posizione strategica del nostro centro storico, esclusivamente agli artisti sammarinesi o residenti, al fine di ricercare e favorire un rapporto dialettico tra l’artista e il contesto in cui vive ed opera.

Il tema previsto per questa stagione, al quale i partecipanti che daranno vita al ciclo si sono ispirati per la realizzazione delle opere che saranno esposte, è l’Astronomia. Il 2009, infatti, è stato dichiarato Anno Internazionale dell’Astronomia dall’Unesco, l’organizzazione dell’ONU per l’educazione, le scienze e la cultura e coincide col quattrocentesimo anniversario delle prime osservazioni astronomiche con strumenti fatte da Galileo Galilei nel 1609 e dalle prime scoperte ottenute con queste osservazioni: i rilievi della Luna, le macchie solari, le fasi di Venere, i satelliti Medicei di Giove.Servendosi anche, come in questo caso, delle arti pittoriche saranno evidenziati i contributi dell’Astronomia apportati all’umanità e l’importante ruolo che ha avuto in quasi tutte le culture del Mondo.

……
La caratteristica peculiare del “fare artistico” di Ceccaroni è questa magistrale padronanza nell’uso del colore, che esso sia steso sulle tavole lignee grazie all’ausilio dell’aerografo o più semplicemente sfumato col solo tocco dei polpastrelli. L’artefice non tenta in alcun modo di uniformare l’epidermide del supporto su cui opera, anzi, ne accentua le imperfezioni, fà penetrare il colore entro gli interstizi delle venature creando un movimento naturale della superfice dipinta; l’ultimo atto è quello di stendere un finissimo velo di cera sull’opera, una finitura che impasta, fissa e dona un’inimitabile freschezza al pigmento>> (Fabio Fraternali).

Nella personale di Cristian Ceccaroni saranno esposti 15 lavori, realizzati per l’occasione usando pastelli, tempera, acrilico, gesso, carboncino e grafite.

Cristian Ceccaroni nato a Rimini nel 1969, vive e lavora a Fiorentino nella Rep. di San Marino. Dopo aver frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Urbino ed aver conseguito il diploma di maestro d’arte, di perfezionamento e di maturità in Arte Applicata nelle rispettive sezioni di Tecniche incisorie, ha proseguito gli studi all’Accademia di Belle Arti di Urbino dove si è diplomato nel 1995 seguendo il corso di pittura sotto la guida del maestro Omar Galliani,. Ha iniziato l’attività espositiva nel 1896, con mostre personali e collettive ottenendo numerosi premi e riconoscimenti Ha illustrato nel 1993, 1998 e 2005 tre pubblicazioni: “Montegrimano Terme”, “Il dialogo con la città” e il “Libro d’oro” . Dal 2000 collabora con l’Ufficio Filatelico e Numismatico della Rep. di San Marino per la progettazione di francobolli e monete e cura la realizzazione di stampe calcografiche per la Reggenza. Attualmente ha aperto un suo laboratorio “Atelier Cristian Ceccaroni” per la pittura e l’incisione calcografica. Alcune opere sono visibili sul sito: www.cristianceccaroni.sm.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy