Da San Marino verso l’Italia cessati anche i piagnistei

Dalle promesse altisonanti (firme di accordi annunciate come imminenti per quasi 70 volte in poco più di un anno) si è poi passati ai piagnistei (l’Italia non ci capisce).
Ora sono cessati anche quelli nei rapporti fra San Marino ed Italia.

Ad esempio è assoluto il silenzio di fronte alla mannaia che sta per abbattersi sulla Repubblica di San Marino in conseguenza dell’approvazione della ‘manovra aggiuntiva’ o ‘manovra d’estate’ cioè le ‘Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica’ appena varate dal parlamento italiano.

Invano da mesi si sta lanciando l’allarme sull’articolo 36 (divieto per i professionisti italiani ad operare con soggetti di Paesi superblacklist) e sull’articolo art. 37 (impedimento a ditte di Paesi black list a partecipare ad appalti pubblici in Italia).

Il tutto completato dalla imminente stesura della cosiddetta superblacklist, di cui scrivono su IlSole24Ore, Francesco Falcone e Antonio Iorio.
Un’altra lista – mediante un decreto che dovrà emanare il Mef – in cui dovrebbero essere inclusi anche gli Stati che non cooperano ai fini fiscali. Il provvedimento dovrà stabilire anche le modalità applicative di un nuovo stringente adempimento che interesserà tutti i soggetti tenuti agli adempimenti antiriciclaggio (intermediari finanziari, professionisti) con l’eccezione degli uffici della pubblica amministrazione, delle case da gioco e dei gestori, in via telematica, di giochi e scommesse.
Questi soggetti dovranno astenersi, per il futuro, da rapporti continuativi, operazioni o prestazioni professionali di cui siano direttamente o indirettamente parte società fiduciarie, trust, società anonime o controllate attraverso azioni al portatore aventi sede nei citati Stati. (…) Se tali rapporti o prestazioni sono già in essere, dovranno cessare.

Leggi l’articolo di Francesco Falcone e Antonio Iorio, IlSole24Ore, ‘L’antiriciclaggio stringe sui professionisti’ (Lotta al danaro sporco)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy