Ddc, politica estera inconcludente

Del tutto inconcludente la politica estera della Repubblica di San Marino. Critiche aspre sono rivolte al governo ed, in particolare, a
Antonella Mularoni, Segretario di Stato per gli Affari Esteri, da Democratici di Centro, (coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale).


In una fase così complessa per il nostro Stato ci scalda il cuore il vedere come l’orizzonte delle Relazioni Internazionali del Paese oscilli fra la
Regione Emilia Romagna e le Marche facendo anche delle ‘puntate’ nel Veneto, regione che ospita tante attività fra cui anche una fiorente casa da gioco.

Che il Governo avesse perso la bussola era chiaro e noto, ma cadere addirittura nel ridicolo ieri quando 4 Segretari di Stato hanno incontrato il Presidente di una regione, un atto politico e diplomatico che la dice lunga sulla concezione delle relazioni internazionali che ha il Governo.

Vedi comunicato Ddc

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy