Decapitata Banca Centrale di San Marino, Luca Gualtieri (MilanoFinanza)

Luca Gualtieri di Milano Finanza sotto il titolo ‘Decapitata la Banca di S.Marino – Decapitata la vigilanza della Rocca’ racconta quanto accaduto ieri presso la Banca Centrale della Repubblica di San Marino. Cioè del dimissionamento Caringi e della presa di posizione Bossone-Papi.

Scrive fra l’altro Gualtieri: ‘Leggendo le note ufficiali tra le righe, potrebbero essere imminenti le dimissioni di Biagio Bossone e Luca Papi, rispettivamente presidente e direttore generale della banca. Insomma si è trattato di un vero e proprio terremoto che potrebbe decapitare i vertici dell’istituto centrale.

Gualtieri non si limita a prendere in considerazione la deposizione del dr. Stefano Caringi a Forlì .

Per Gualtieri ‘sulla bufera ha pesato il caso Delta, la società di credito al consumo collegata a esponenti di spicco della finanza di San Marino.
Delta è stata commissariata da Bankitalia ed è in amministrazione straordinaria da fine maggio.
Ma anche lo

scudo fiscale ha aperto pericolose crepe sul monte Titano. L’establishment finanziario della Rocca contava sull’appeal delle proprie banche, a un tiro di schioppo dalle regioni centrali.
Dopo il primo mese di scudo i timori sembravano definitivamente dissipati: era stato ritirato meno del 3% della raccolta totale del sistema. Ma in dicembre
lo scenario si è completamente ribaltato e adesso sono in molti a ritenere che il rimpatrio dei capitali abbia trascinato San Marino sulla via del declino.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy