Dopo 15 anni di maltrattamenti denuncia il marito e lo fa arrestare

Era tornato a casa ubriaco e alle domande della moglie ha risposto prima con gli insulti, poi con le violenze, sino a scagliarle un tavolino addosso. Poi la donna è riuscita a fuggire, afferrando il cordless, e chiamando il 113.
E’ successo l’altra sera a Rimini: protagonista della violenza, che poi si è scoperto durare da almeno 15 anni, è un 36enne originario di Salenrno, ma residente a Rimini, dove fa l’imbianchino.
La chiamata al 113 è arrivata alle 23.30: la volante è arrivata e ha trovato la donna in strada. Poi è sceso il marito, ancora ubriaco, che è salito in auto per cercare la moglie: i carabinieri lo hanno subito fermato e arrestato non solo per maltrattamenti, ma anche per guida in stato di ebbrezza.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy