“Esercizi di stile” con Stefania Rocca a San Marino

Domenica 7 novembre alle ore 21, al Teatro Titano, prosegue la stagione teatrale di San Marino Teatro con una grande attrice, Stefania Rocca, che porterà in scena, dopo la “sospensione” del 2020, un capolavoro di maestria letteraria del ‘900, “Esercizi di stile” di Raymond Queneau in un incontro con la musica francese del Novecento.

Giochi di parole, strumenti linguistici, registri espressivi e parodie letterarie saranno alternati alle asimmetrie e giocosità di Francis Poulenc e di Darius Milhaud, i lirismi di Gabriel Faurè, i suoni puri di Maurice Ravel – spiegano in una nota gli Istituti Culturali della Repubblica di San Marino -. Un accostamento che è insieme sfida e complicità fra le due arti e che propone gli ‘Esercizi di stile’ nella traduzione (o forse più propriamente nell’adattamento alla lingua italiana) di Umberto Eco e alcune delle più belle pagine del repertorio cameristico eseguite da Patrizia Bettotti al violino, Giampiero Sobrino al clarinetto e Corrado Ruzza al pianoforte“.

“Esercizi di stile (Exercices de style)” è “una collezione di 99 racconti della stessa storia, rivisitata ogni volta in uno stile differente. In ciascun racconto, il narratore prende l’autobus, assiste ad un alterco fra un uomo e un altro passeggero, e poi vede la stessa persona due ore dopo alla Gare Saint Lazare. Più che la trama, minima, sono le novantanove varianti stilistiche ad interessare il lettore. I novantanove texticules, come li definisce Queneau stesso con un gioco di parole, utilizzano quindi le più svariate figure retoriche e i più disparati registri linguistici per dirci sempre la stessa cosa e vogliono mostrarci come nella parola e nella lingua siano implicite infinite potenzialità, che vanno solo lasciate libere di esprimersi”.

Stefania Rocca interpreterà le “variazioni” cimentandosi a teatro dopo una lunga frequentazione dei set cinematografici e televisivi: “Ultimamente dopo aver mostrato il suo lato più ironico indossando la divisa in ‘Cops – Una banda di poliziotti’ e aver giocato a fare la donna in carriera nella serie tv ‘Tutta colpa di Freud’, ha girato un thriller adrenalinico e claustrofobico dal titolo ‘Dietro la notte’. Dimensioni diverse, che le hanno permesso ancora una volta di esplorare i territori sterminati della recitazione. Un viaggio il suo iniziato agli albori degli anni’90 e che, dalla natia Torino, l’ha portata prima a Roma per studiare al Centro sperimentale di cinematografia e poi a New York, dove ha frequentato il celebre Actors Studio. Un ricco bagaglio formativo grazie al quale ha affrontato i numerosissimi set. Ben lontana dai giochi da femme fatale, Stefania si è comunque guadagnata lo status di sex symbol grazie a una sensualità innata, portata con eleganza e spontaneità”.  

I biglietti saranno in vendita on line da sul sito internet www.sanmarinoteatro.sm oppure alla biglietteria del Teatro Titano dalle ore 17 del giorno dello spettacolo fino alle ore 21 dello stesso.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy