Festa Buon Anno Repubblica 2011

COMUNICATO STAMPA
Bilancio positivo per la sesta edizione della festa organizzata da Noi Sammarinesi, svoltasi nel suggestivo scenario del sacello del Santo a Borgo Maggiore. Una due giorni, molto partecipata, che ha offerto numerosi momenti di confronto e dibattito sui temi di maggiore attualità, ad iniziare dagli spunti nati dal momento “Noi, Autori del Nostro Futuro”, organizzato e gestito la sera del 1° settembre,  da Noi Giovani Sammarinesi. Venerdì 2, dopo un percorso culinario fra 36 prodotti dei tre territori (Regione Marche, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino) ha destato molto interesse il dibattito politico “3 territori, 2 Stati, 1 futuro insieme” che ha messo di fronte il segretario di Stato Marco Arzilli e il Coordinatore di Ns con il Presidente della Commissione Finanze della Regione Emilia Romagna nonché Consigliere Regionale Marco Lombardi, i sindaci di Pennabilli (Avv. Lorenzo Valenti), San Leo (Mauro Guerra), Maiolo (Marcello Fattori), Sant’Agata Feltria (Guglielmino Cerbara) , Montegrimano (Daniele D’Antonio), Mercatino Conca (Omar Lavanna), Montecopiolo (Alfonso Lattanzi), il Presidente Associazione San Marino Italia  nonché Assessore al Turismo di San Leo (Carla Bonvicini), il Dirigente Giovani Italia del PDL della Regione Marche (Elia Rossi). L’avvio del progetto del parco scientifico tecnologico rappresenta indubbiamente un punto di svolta nei rapporti tra San Marino e i vicini comuni di Emilia Romagna e Marche e apre la porta a nuove e interessanti sinergie fra le realtà confinanti. Lo stesso segretario di Stato Arzilli ha più volte rimarcato l’importanza di intensificare questa collaborazione. “E’ una grande occasione – ha spiegato – che porterà enormi benefici a tutte queste magnifiche terre”. Un’apertura che ha trovato il pieno consenso degli stessi sindaci e del consigliere regionale Lombardi, che hanno sottolineato come San Marino sia per le regioni vicine una “grande risorsa”. Tutti individuano nel parco scientifico e tecnologico una preziosa opportunità di sviluppo e crescita. E per fornire un ulteriore segnale concreto su questo binario di collaborazione, il segretario Marco Arzilli ha anche proposto l’apertura di un tavolo tecnico permanente che riunisca l’amministrazione sammarinese e i sindaci del territorio. L’obiettivo è quello di seguire in modo attento e coordinato, e con un costante confronto, i lavori del parco e di ogni altra sinergia che si andrà conseguentemente a sviluppare. “La visita del Ministro Romani a San Marino e il via ufficiale al progetto di parco scientifico tecnologico rappresenta un passo storico per la nostra Repubblica; un risultato che premia il tanto lavoro fatto dal governo e dal Segretario di Stato Marco Arzilli. Ma anche all’azione portata avanti dal nostro movimento. Noi Sammarinesi, infatti, è sempre stato uno dei più strenui sostenitori di questo progetto, e si è sempre impegnato attivamente per finalizzarlo”.
Noi Sammarinesi, infine, non può che ringraziare sentitamente tutti coloro che sono intervenuti dai tre territori e che hanno contribuito alla riuscita di questo 1711° compleanno di questa nostra amata Repubblica. In particolare tutte le autorità intervenute, compresi i Segretari di Stato di questa Repubblica ed i Sindaci dei comuni limitrofi che hanno segnalato, accanto all’apprezzamento per l’invito e per l’iniziativa, l’impossibilità ad essere presenti causa precedenti ed improrogabili impegni; la bravissima moderatrice della serata, capo redattore di San Marino RTV, Sonia Tura; le aziende che ci hanno offerto la possibilità di far fare ai presenti un percorso gastronomico sui territori con ben 36 prodotti culinari diversi; tutti gli straordinari volontari che hanno lavorato duramente, prima, durante e dopo la festa perché tutto filasse nel migliore dei modi.
Gabriele Gattei, Coordinatore
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy