Festa dei nonni, un omaggio floreale anche ai nonni della Casa di Riposo

Un fiore per tutti i nonni
In occasione della Festa dei nonni, un omaggio floreale anche ai nonni della Casa di Riposo

Il 2 ottobre è la Festa dei nonni. Una festa di recente istituzione.
Promossa dal mondo del florovivaismo, risale infatti al 2005, eppure ormai è riconosciuta e celebrata in tutti i Paesi da milioni di persone. Non è un caso, in questa epoca che sembra privilegiare solo la gioventù, la bellezza e il culto dell’effimero. Le persone anziane, che sembrano tagliate fuori da ogni interesse di mercato, hanno invece saputo riportare in primo piano il significato profondo che c’è nell’esperienza di un lunga vita di lavoro e di sacrifici, impostata su valori antichi e sulla genuinità dei sentimenti. Ovvero, un patrimonio sorprendente di talenti che oggi più che mai torna di attualità proprio in funzione dei profondi mutamenti sociali, della famiglia e, soprattutto, dei nipoti.
La Festa dei nonni è tale per quel legame di continuità generazionale e di amore che li lega ai nipoti. L’omaggio di un fiore simboleggia tutto questo. San Marino si è voluto inserire in una tradizione che sta crescendo con due iniziative di grande importanza.
La prima è un concorso nazionale a cui si accede appunto acquistando un fiore. Il concorso è stato promosso dall’Ufficio Olandese dei Fiori, in collaborazione con Fior di Verbena, il patrocinio del Comune di Riccione e il contributo di “Oltremare” che permette la visita gratuita presso il suo parco ai nonni che sono accompagnati dai nipotini.
Il regolamento è semplice: basta acquistare un fiore per ricevere la cartolina concorso distribuita da tutti i fiorai italiani e sammarinesi aderenti a questa iniziativa. Bisogna poi compilarla in tutte le sue voci, spedirla, e il 28 novembre verranno estratti i vincitori. In palio, 15 weekend a Riccione, in hotel 3 stelle, usufruibili nel periodo che va dal 2 al 29 maggio 2009. Testimonial di questa campagna è un nonno sammarinese, il calzolaio di Città Bruno Zanotti che campeggia con il suo sorriso e con i suoi nipotini in tutti i manifesti diffusi su territorio nazionale.
L’altra iniziativa, più semplice ma non per questo meno significativa, nasce proprio dall’amore verso le persone anziane e, in particolare, verso i nonni. Specialmente quelli dimenticati e che spesso non hanno più nessuno.
Ecco allora che oggi pomeriggio, 2 ottobre, alle ore 17, un gruppo di persone, adulti e bambini, si recheranno spontaneamente in Casa di Riposo con un fiore per tutti gli ospiti della struttura. Un piccolo gesto di affetto, perché nonni e bambini sono uguali in tutto il mondo. Come è uguale l’amore che sa esprimersi con la semplicità di un sorriso.

San Marino 1 ottobre 2008

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy