‘GARA DI CASA’ PER IL WTR.

– Oggi con un caldo quasi asfissiante, al World Circuit si è aperto ufficialmente il tanto atteso GP di San Marino. Un vero “tour de force” considerando che soli tre giorni fa si rientrava dall’America. Tanti gli ospiti e gli sponsor del Team WTR presenti all’evento, ricordiamo solo per citarne alcuni MORMAII (occhiali da sole) e DATCH (capi di abbigliamento). Nelle prime ! prove libere del weekend più esplosivo di tutta la stagione, Johann Zarco ha concluso con un 22° posto con 1’47.272. Mentre l’italiano ALEX BALDOLINI, per il quale il GP di MISANO è la vera “gara di casa”, ha iniziato bene questo weekend e con la collaborazione di tutta la squadra sta lavorando sul set-up della ciclistica che appare ampiamente migliorabile.

Johann ZARCO (22°-1’47.272): “Sono un po’ dispiaciuto per come sono terminate le prove perché avevo iniziato piuttosto bene nonostante non conoscessi la pista. Mi sono fermato due volte al box e al mio secondo rientro in pista ho aspettato Smith per seguire la sua scia. Malgrado lui fosse troppo avanti per stargli dietro, sono riuscito comunque a fare il mio miglior tempo. Nell’ ultimo giro potevo fare bene, ma dopo essere stato superato, ho avuto un piccolo problema al motore che non mi ha permesso di migliorare”.

Alex BALDOLINI (15°-1’42.090): “La ciclistica non era proprio a posto, abbiamo iniziato a lavorare su qualche regolazione per migliorare la moto gradualmente. Sono sicuro che ci stiamo muovendo nella giusta direzione. Per quanto riguarda la nostra posizione, non siamo lontano dagli altri, ma purtroppo ancora distanti dal primo. Dobbiamo continuare a migliorare per trovare il giusto setting. Sono fiducioso perché la squadra sta lavorando molto bene”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy