Gatti sull’esame Moneyval

“E’stato facile documentare che
abbiamo fatto tutto quello c’era da fare e l’abbiamo fatto bene.

Sara’ invece piu’ difficile dimostrare che in un anno solo
abbiamo superato tutte le problematiche”. È ottimista con riserva
il segretario di Stato per le Finanze, Gabriele Gatti, in attesa,
come tutta San Marino, di sapere come andra’ a finire l’esame del
Moneyval e se la Repubblica uscira’ finalmente dalla procedura
rafforzata in cui e’ finita l’anno scorso.


Oggi a Strasburgo la delegazione sammarinese ha portato
un’ampia documentazione, ricevendo grandi apprezzamenti per gli
sforzi fatti sin qui. Ora si attende il responso. Questa sera si
riunira’ il bureau, ma la decisione finale arrivera’
probabilmente dall’assemblea plenaria di giovedi’, fa sapere
Gatti. “Hanno apprezzato moltissimo cio’ che abbiamo fatto in
quest’anno”, ribadisce. Presto si sapra’ se e’ stato anche
sufficiente a convincere gli esperti del Moneyval della bonta’
della legislazione sammarinese in materia di antiriciclaggio e di
lotta al terrorismo.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy