GDC: “San Marino protagonista nel cucire rapporti internazionali”

GDC: “SAN MARINO PROTAGONISTA NEL CUCIRE RAPPORTI INTERNAZIONALI”

 

Nelle giornate dal 13 al 15 dicembre, la delegazione GDC formata dal Presidente Lorenzo Bugli e dal Segretario Mirco Guidi, ha partecipato, in qualità di ospiti, ai lavori del DEMYC (DemocraticYouth Community), un’organizzazione politica fondata nel 1964 che riunisce tutti i movimenti giovanili di centrodestra dei paesi europei ed è collegata con il Consiglio d’Europa

Presenti 18 delegazioni a questo grande appuntamento modenese, tra cui la sezione giovanili della e i rappresentanti della Young Guard Of Russia.

 

L’obiettivo del DEMYC è quello di costruire e consolidare i “ponti” tra le diverse realtà europee ed internazionali al fine di migliorare i rapporti tra Russia, America, Europa ed Asia.

 

Durante queste giornate, sono stati diversi gli argomenti trattati all’interno del DEMYC; uno in particolare è stato il punto focale del programma, ovvero la valorizzazione delle eccellenze locali.

Nelle giornate del 13 e del 14, infatti, è stato dato grande risalto alle aziende leader del Made In Italy e i GDC hanno avuto l’onore di poter visitare e interloquire con manager e produttorilocali in aziende del calibro di Maserati, Florim, Chiarli 4Madonne Caseificio dell’Emilia, i quali hanno descritto i rispettivi puntidi forza. È proprio grazie al loro lavoro e e alla loro passione che l’Italia è uno dei paesi con maggiori esportazioni di food e meccanica a livello europeo e non solo. 

 

L’appuntamento del DEMYC ha permesso alla delegazione sammarinese di instaurare ulteriori rapporti internazionali, con i rappresentanti della Young Guard Of Russia, e con l’EDS (European Democrat Students), nonché consolidare ulteriormente gli ottimi rapporti con Forza Italia Giovani. 

A questo scopo infatti, nella giornata del 16 dicembre le delegazioni sopra citate sono state invitate ufficialmente a visitare la Repubblica di San Marino.

 

Per l’occasione i GDC hanno fatto immergere i propri ospiti nella storia millenaria della Repubblica, facendogli visitare il cuore delle Istituzioni sammarinese e con lo spirito di promuovere il territorio e il Made in RSM, il gruppo si è recato anche presso Casa Fabrica dove, grazie all’ospitalità del Consorzio Terra di San Marino, ha potuto conoscere i nostri prodotti tipici, la nostra storia e le nostre tradizioni.

 

I Giovani Democratico Cristiani vogliono ringraziare Margherita Saltini, Segretario Generale del DEMYC per l’invito a partecipare ad un evento importante sul futuro dell’Europa e sulla valorizzazione delle eccellenze, ma soprattutto per gli ottimi legami che si sono creati in tale contesto. San Marino può e deve tornare protagonista, facendo conoscere la propria identità e continuando a cucire rapporti internazionali, punto fondamentale per ricostruire una credibilità a livello mondiale.

 

UFFICIO STAMPA GIOVANI DEMOCRATICO CRISTIANI

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy