Icrea più cauto di Icbpi verso le banche di San Marino

L’Istituto delle Banche Popolari (Icbpi) ha comunicato ufficialmente che il blocco nei servizi erogati per le banche della Repubblica di San Marino con cui è convenzionato, annunciato per il 4 marzo prossimo, non avrà più luogo. Lo ha comunicato fin dal 17 febbraio. Con una lettera, tuttavia, che detta
condizioni rigidissime ed onerose.
Iccrea (Istituto Centrale del Credito Cooperativo), che ha convenzioni con altre banche di San Marino, è ancor più cauto. Ha spostato il blocco solo di una settimana: dal 2 marzo al 9 marzo. Insomma non a tempo indeterminato come ha fatto l’Icbpi.
Lo si apprende da un articolo di San Marino Oggi, che commenta: ‘permane ancora una forte confusione sul versante italiano su come relazionarsi con San Marino.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy