Il Panathlon Club celebra i successi olimpici di San Marino

In un clima di grande festa il Panathlon Club San Marino, come da tradizione, ha celebrato i protagonisti delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Alla presenza del segretario di Stato per lo Sport, Teodoro Lonfernini, e del segretario generale del Comitato olimpico nazionale sammarinese, Eros Bologna, sono stati tributati i giusti onori agli atleti Alessandra PerilliGian Marco Berti, Arianna Valloni e Paolo Persoglia (Myles Amine Mularoni, invece, era negli Stati Uniti) accompagnati dai rispettivi dirigenti federali e dal capo missione di Tokyo 2020, Federico Valentini. Lo riporta una nota del Panathlon Club San Marino.

La serata, condotta con la consueta professionalità dal capo della redazione sportiva di San Marino Rtv, Palmiro Faetanini, ha permesso ai numerosi panathleti presenti di rivivere i momenti emozionanti che hanno portato alla conquista di ben tre medaglie olimpiche dopo più di 60 anni di attesa.

Il presidente del Panathlon Club San Marino, Leo Achilli, nel suo intervento di saluto ha ringraziato tutti per la prestigiosa presenza ricordando con quanta trepidazione ed entusiasmo i sammarinesi hanno seguito le gare e l’orgoglio di vedere la bandiera della nostra piccola Repubblica salire sul pennone durante le premiazioni.

Emozioni e considerazioni che sono state evidenziate anche negli interventi di Lonfernini e Bologna, i quali hanno auspicato anche che questi successi possano continuare in futuro facendo i dovuti investimenti sulle nuove generazioni.

Il clima amichevole e di viva cordialità hanno permesso di conoscere i momenti più personali e curiosi che gli atleti hanno vissuto nelle tre settimane di permanenza in Giappone. Le normative anti Covid-19 non hanno permesso la socializzazione tra i rappresentanti delle varie Nazioni e non permettevano di assistere ad altre gare ma, ciò nonostante, il clima era sempre di grande simpatia ed amicizia.

Al termine della serata il presidente ha consegnato agli atleti, a nome di tutti i panathleti, una targa fatta con la pietra di San Marino “per i valori sportivi rappresentati” ed una targa al Cons “per la passione e l’impegno che hanno portato a traguardi storici per lo Sport Sammarinese”

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy