Il Parlamento ha decretato: la Valmarecchia è nella Provincia di Rimini, ora tocca al Senato

L’aggregazione dei comuni della Valmarecchia di Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant’agata Feltria e Talamello alla provincia di Rimini è legge dello Stato.


La Camera dei Deputati, infatti, ha approvato ieri il provvedimento, fortemente voluto dalle comunità locali e dalle istituzioni riminesi, che sancisce il distacco dei comuni dell’Alta Valmarecchia dalla regione Marche.
Il Presidente della Provincia di Rimini, Ferdinando Fabbri, ha detto che “E’ stato raggiunto un traguardo storico. La legge dovrà ora passare al Senato, ma è chiara la volontà del Parlamento di rendere operativo il volere di quelle popolazioni”. Fabbri sottolinea l’impegno di tutti i parlamentari che hanno concorso al risultato: “Mi sento di dover rivolgere un particolare ringraziamento, per il loro impegno, agli onorevoli Gianluca Pini, Sergio Pizzolante e Elisa Marchioni

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy