Il Pdcs sull’intervento di Mazza (Ddc)

Che tristezza nel leggere sulla stampa le considerazioni di Orazio Mazza, Presidente dei Democratici di Centro!
E che tristezza leggere nel suo, come negli interventi dei suoi colleghi di partito, sempre ispirati con lo stesso tono astioso e monocorde, il risentimento e la delusione per lo sfumare dei propri progetti di rivalsa e di ambizione personale!
La frustrazione per non sapere giustificare in alcun modo il fallimento delle proprie scelte diventa nel suo scritto un livore incontrollato, come un fiume di fango che si riversa su tutto e su tutti, travolgendo in questo moto inconsulto anche l’istituzione più cara ai Sammarinesi: la Reggenza.
Con che diritto si può permettere di denigrare la decisione di Ottaviani e Berardi, quando sa bene che il quadro politico del Consiglio G. e G. è stato fortemente condizionato dal passaggio dei Democratici di Centro dall’opposizione al sostegno della maggioranza?
Ci vuole una bella dose di spudoratezza a richiamare nei manifesti il protagonismo dei cittadini, quando nei fatti il voto dei cittadini stessi è stato in questo modo disatteso e tradito!
E’ poi così sicuro Orazio Mazza che “cemento e finanza” non siano fra gli interessi del suo Partito?
E che cosa è questo se non il tentativo di spostare il livello del dibattito politico sul piano delle insinuazioni e della diffamazione perché sul piano dei contenuti non si ha nulla da dire?
Ma non è questa la politica che vogliamo rappresentare e per questo respingiamo fermamente questo tentativo e ci auguriamo che facciano altrettanto le altre forze in campo. Il PDCS, pur con i limiti e le incoerenze dei suoi uomini (ma chi ne è immune?), non ha mai smesso di legare la propria azione alla ricerca dell’interesse generale e dello sviluppo di tutto il Paese: per questo continua ad essere un punto di riferimento per i cittadini che guardano preoccupati al loro futuro. E’ su questo terreno che siamo disposti a misurarci con tutti e a sottoporci al vaglio elettorale. Su tutto il resto non siamo disponibili a fare sconti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy