Il presidente di Banca Centrale di San Marino potrebbe essere donna

Dopo la rinuncia, alla presidenza di Banca Centrale della Repubblica di San Marino, del prof. Paolo Savona e del prof. Rainer Masera, pare che in pole position adesso sia una donna (‘ambito di Bankitalia‘).
Riporta questa ‘indiscrezione ‘ la Voce di Romagna-San Marino.

Nessuno si sbilancia a ufficializzare il nome che da qualche giorno circola nelle stanze del Palazzo. Come più volte detto anche dagli stessi segretari di Stato interessati da vicino alla nomina del presidente ‘stavolta non sono ammessi errori’…. Adesso per presiedere il Consiglio di Amministrazione di Banca Centrale la scelta sarebbe caduta su una donna. La volontà
dell’Esecutivo è di portare la delibera al vaglio del Consiglio Grande e Generale di metà mese e sistemare una volta per tutte una casellina che è vacante dall’inizio di gennaio 2008, dopo
le dimissioni di Antonio Valentini.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy