In Romagna, troppi professori politicizzati. Albani (PDL)

Nel momento in cui lascia l’incarico il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale Dr. Marcello Limina, che ringrazio per l’opera svolta in questi due anni, mi vengono alla mente gli attacchi scomposti e strumentali, di cui fu oggetto quando, secondo gli “estremisti” della scuola, si era permesso di richiamare alcuni insegnanti al rispetto del loro ruolo, invitandoli a distinguere quello istituzionale di educatori da quello personale di militanti politici.

 

Anche allora il motivo del contendere fu la propaganda sulla Riforma Gelmini, ed ancora oggi dobbiamo assistere ad episodi sgradevoli che hanno come protagonisti professori militanti.

 

È di ieri la vibrata protesta di una  signora che si è rivolta a me denunciando il fatto che all’Istituto Marco Polo di Rimini, in occasione di un “open day” per agevolare le future scelte scolastiche degli studenti di terza media, un professore dell’Istituto invece di illustrare ai ragazzi le prospettive di quella scuola per orientarli nella scelta, si è intrattenuto per oltre 40 minuti esclusivamente sulla critica faziosa alla Riforma ed al Ministro Gelmini personalmente, arrivando ad affermare, testuali parole: “ieri sera a Ballarò l’averi presa a schiaffi”.

 

Inoltre, ad alcuni studenti (ed alcuni genitori) che erano lì esclusivamente per meglio orientare le loro scelte, è stato detto a più riprese che “ora era difficile consigliarli perché per loro non c’è futuro in quanto il Governo non investe nella cultura e nella ricerca”.

 

Nella migliore delle ipotesi i ragazzi ed i loro genitori sono rimasti delusi dalla presentazione della scuola che volevano scegliere e non sceglieranno ed in altri casi ragazzi e genitori sono rimasti “schifati” dal tono e dalle strumentalizzazioni di questo professore e preoccupati dei “comizi” che in futuro avrebbe fatto in classe.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy