Iss. Presentazione del libro ‘Il gruppo Terapeutico’

L’Istituto per la Sicurezza Sociale
presenta il primo quaderno della collana “Il gruppo terapetico”, edito da
Mucchi e già disponibile nelle edicole mediche 
di settore.

Coautore dell’opera il dott. Francesco
Berti, medico psichiatra 
del Servizio
Salute Mentale dell’Ospedale di San Marino insieme a Katia Quintino e Roberto
Campovecchi, con la collaborazione del gruppo “La vela” e a cura del Prof.
Umberto Nizzoli.

La qualità di un Servizio si misura anche
per la sua capacità di riconoscere le nuove domande di aiuto offrendo risposte
innovative e “a bassa soglia” il cui accesso cioè sia facilitato e informale.

Negli ultimi anni infatti il profilo dei
soggetti che usano sostanze ed abusano di bevande alcoliche è profondamente
cambiato.

Spesso si tratta di persone che usano più
di una sostanza e che possono presentare anche disturbi della condotta e del comportamento,
e con sempre maggior frequenza patologie mentali anche gravi che possono essere
precedenti, concomitanti o conseguenti all’uso.

Anche a san Marino nostro territorio si
assiste ad un rilevante incremento del numero di individui affetti da
dipendenze comportamentali (internet addiction, gioco d’azzardo patologico,
shopping compulsivo, ecc).

 In
questo contesto i modelli operativi relativi ai trattamenti residenziali e
ambulatoriali vivono un momento di forte criticità, risultano a volte  inadeguati e incompleti così da rendersi
necessarie nuove pratiche terapeutiche più eclettiche e dinamiche spesso in
tempi e luoghi non istituzionali, in grado di supportare e completare il
programma terapeutico intrapreso.

 In
questa direzione, l’Unità Dipendenze Patologiche da circa due anni, in
collaborazione con l’Associazione Papa Giovanni XXIII, ha istituito il “Gruppo
Vela”, innovativo strumento terapeutico di tipo gruppale, la cui esperienza è
risultata di interesse anche per gli operatori di altri Servizi tale da essere
descritta e pubblicata in un libro.

 

 

 

  Ufficio Relazioni Pubbliche ISS

        2 dicembre 2010 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy