L’accerchiamento di San Marino. La Tribuna Sammarinese

L’accerchiamento di San Marino. La Tribuna Sammarinese

L’accerchiamento di San Marino già gravissimo con la black list
di cui al
decreto ‘incentivi’.

Titolo: La circolare 53/E del 21 ottobre sulle comunicazioni nei regimi black list spiazza le aziende sammarinesi
/ L’Agenzia delle Entrate chiude ogni spazio
a San Marino: considerato black list
anche per chi si è trasferito in Italia
/ Operatori accerchiati: l’obbligo
di comunicazione, attivo dal 2
novembre, si estende anche alle
operazioni che i soggetti italiani fanno
con le rappresentanze di aziende
sammarinesi che hanno aperto in Italia

‘Le operazioni
realizzate da un soggetto
passivo d’Iva nei confronti
del rappresentante
fiscale di un operatore economico
black list, qualora il
rappresentante sia nominato
in un Paese non incluso
nella black list (Italia compresa)
vanno incluse negli
elenchi’. Come dire: le
transazioni fatte da operatori
italiani con un’azienda
sammarinese che ha aperto
la propria rappresentanza
in Italia devono comunque
essere segnalate all’Agenzia
delle Entrate con i medesimi
criteri di quelle effettuate
direttamente con gli
operatori residenti in Paesi
black list.
Un gesto di recupero
in extremis che il fisco
italiano ha fatto probabilmente
sollecitato dalle numerose
aperture di posizioni
fiscali registrate da maggio
ad oggi.
Un duro colpo
per le imprese sammarinesi
che ora dovranno decidere
se delocalizzare completamente
in Italia non solo
la rappresentanza fiscale,
ma anche interi reparti di
produzione e di commercializzazione,
divenendo così,
per non perdere i propri
clienti, soggetti economici
in tutto e per tutto italiani e
quindi sottoposti alle regole
fiscali di quel Paese.

E manca ancora la super black list della manovra correttiva con i famigerati articoli art. 36 (divieto per i professionisti italiani ad operare con soggetti di Paesi superblacklist) ed art. 37 (impedimento a ditte di Paesi black list a partecipare ad appalti pubblici in Italia).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy