La Bac di San Marino, quanto vale

La Tribuna Sammarinese si diffonde
sul possibile prezzo di vendita di Banca Agricola Commerciale della Repubblica di San Marino da parte di Unicredit.

Un’offerta di 90 milioni
di euro (fonte Ansa),
questo il prezzo che
le due principali banche
sammarinesi (Cassa di Risparmio e
Banca di San Marino) sarebbero
disposte a pagare per acquistare
Banca Agricola.
Almeno questa pare essere
la cifra di riferimento
su cui verte la trattativa
che avviene in un periodo
non certo favorevole
per il sistema bancario
e quindi prevede
un prezzo di certo inferiore
a quello che si sarebbe
potuto realizzare
solo qualche anno fa.
Se si pensa che il
Credito Industriale Sammarinese è passato di mano
ad un prezzo superiore
ai 100milioni di euro,
la cifra prevista per Bac
(che gestisce un portafoglio
del valore di circa
un miliardo) dà la misura
della precarietà delle
condizioni in cui si trova
il sistema sammarinese.
Unicredit però deve
lasciare, è obbligata dalle
autorità del suo Paese
a dismettere le attività
bancarie in aree off shore
e ciò non la favorisce
nella trattativa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy