La Camera di Commercio si propone alla gestione dei giochi

La Camera di Commercio, Società per Azioni con maggioranza del 51% in mano allo Stato, si propone alla gestione dei giochi attraverso una società per azioni (da attivare) in cui il 51% sarà – per legge – in mano allo Stato.
La prima decisione, la Camera di Commercio – come spiega il suo presidente Enzo Donal Mularoni – l’ha presa a livello di Consiglio di Amministrazione. Decisione sulla quale dovrà pronunciarsi il Congresso di Stato.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy