‘ La Rianimazione dell’Ospedale di San Marino in missione in Madagascar ‘

Per tutto il mese di Luglio 2010, una équipe del Servizio di Rianimazione dell’Ospedale di Stato di San Marino sarà impegnata in una missione di volontariato nella regione di Ampasilava, nella costa sud-occidentale del Madagascar.

L’intera regione (composta esclusivamente di villaggi, con oltre 150.000 abitanti), non ha accesso ad alcuna cura medica, neppure in urgenza, poiché l’unico Ospedale disponibile dista circa 2 giorni di viaggio.

Nel 2008 la Onlus bolognese “Amici di Ampasilava” (www.amicidiampasilava.com), ha costruito ed inaugurato un piccolo Ospedale, nel villaggio di Andavadoaka, interamente gestito da personale medico ed infermieristico volontario,proveniente da vari ospedali, che ne garantiscono la funzionalità in permanenza.

Con i suoi 8 posti letto, si occupa di attività chirurgica, odontoiatrica, consulenze ambulatoriali. Nel mese di Luglio, il nosocomio sarà organizzato e gestito da un gruppo di medici anestesisti-rianimatori ed infermieri di San Marino, (Dott. Emmanuel Gasperoni, Dott. Matteo Villa; I. P. Sara Francioni, I.P. Valentina Gasperoni; Rianimazione RSM).

La missione è interamente volontaria e senza scopo di lucro ed ha ottenuto il patrocinio delle Segreterie di Stato per la Sanità e per gli Affari Esteri.
Gli organizzatori sono grati all’Ente Cassa di Faetano, che ha voluto sostenere l’iniziativa con un contributo.

L’équipe, credendo opportuno coinvolgere anche la popolazione sammarinese, sempre sensibile alle iniziative umanitarie, rivolge un appello a chiunque abbia farmaci e/o presidi sanitari prossimi alla scadenza, o voglia fare una donazione alla Onlus, nell’ambito del progetto sammarinese. A tal fine può essere contattato il Dott. E. Gasperoni, Terapia Intensiva- Ospedale di Stato, RSM: 0549 994352.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy