La terra trema, paura a Rimini

(da “Il Corriere di Romagna”) Ieri alle 00.43 una scossa di terremoto di magnitudo 4,1 è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a 35 chilometri di profondità.

L’epicentro è stato individuato nel cesenate ma l’onda sisma ha lasciato insonne numerosi riminesi.

Molti, dopo aver visto lampadari e mobili tremare, sono piombati in strada per stare più al sicuro.

Dalle 00.43 i telefoni delle caserme dei vigili del fuoco hanno ricevuto tantissime telefonate ma, per fortuna, erano solo curiosità.

Non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Riziero Santi, volontario della protezione civile di Riccione e membro dell’amministrazione comunale, avverte: “La scossa di ieri ci deve fare prendere coscienza dei rischi, sapendo che i terremoti con epicentro riminese si sono verificati a cadenza centennale e l’ultimo risale al 17 maggio 1916. In una scala di classificazione da 1 a 4 la nostra area è a zona 2 quindi si possono verificare terremoti abbastanza forti”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy