L’Assemblea di Sinistra Unita ha preso in esame i contenuti del progetto McKinsey.

L’Assemblea di Sinistra Unita ha preso in esame i contenuti del progetto McKinsey.


A tal proposito l’Assemblea ha proposto di aprire una seria discussione politica sulle proposte contenute nel piano, dato che alcuni suoi elementi potrebbero essere oggetto di un prossimo provvedimento legislativo.

Sinistra Unita evidenza che alcuni aspetti potrebbero non essere confacenti alla società sammarinese; il modello «Montecarlo», che sembra emergere fra le righe di questo progetto, è un modello non adatto alla nostra realtà e che potrebbe creare turbative con gli Stati vicini; San Marino è una comunità dove ha sempre prevalso l’interesse del Paese sull’interesse del singolo o dei pochi.

Uno sviluppo basato unicamente sulle direttrici del “Paese per Ricchi” è in forte contrasto con la nostre storia democratica e i nostri valori solidaristici.

L’Assemblea ha tenuto a sottolineare come esempio, che le condizioni di vita dei cittadini monegaschi sono tutt’altro che rosee, espropriati dalla possibilità di vivere nella loro terra hanno disperso tradizioni e patrimonio culturale.

San Marino ha bisogno di svilupparsi mantenendo solide storia, cultura e tradizione locale, farlo con la necessità di un ritorno immediato e nella direzione di un «mercatismo» sfacciato potrebbe compromettere il futuro delle nuove generazioni.

Si cresce e si da continuità al Paese, si migliora il nostro stato sociale solo con cura, dedizione e grande responsabilità nel proprio lavoro da parte di tutti. Dobbiamo cercare di arginare il modello dominante del tutto e subito e fare rinascere quello della nostra tradizione, ovvero dell’amore per il proprio Paese e per il proprio Lavoro valorizzando le nostre tradizioni e le nostre vocazioni.


La San Marino dei 50mila residenti, quella che qualcuno si ostina a voler costruire, è forse in linea con chi vede il modello Montecarlo, ma non certo con la storia del Paese.

Domagnano, 21 aprile 2008

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy