Lettera aperta di un Sammarinese da New York

Riceviamo da Aser (Associazione Sammarinese Equal Rights – New York) e pubblichiamo una sincera e commossa lettera aperta a tutti i sammarinesi, residenti in Patria e non, per smettere in sostanza con le lotte e parlare finalmente e con convinzione di uguali diritti tra tutti i cittadini.

È quello che in sostanza scrive un sammarinese dalla Grande Mela a seguito delle polemiche che si stanno alzando in vicinanza della Consulta di ottobre.

Vedi nella pagina La voce dei Sammarinesi all’estero

la lettera aperta da New York

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy