Liberamente San Marino: Polo del Lusso, che brutto spettacolo

CHE BRUTTO SPETTACOLO!
    II dibattito Consiliare, sulla variante del P.R.G. per fare posto al “Polo del Lusso”, non poteva avere inizio più emblematico. Infatti il primo a prendere la parola è stato l’ex Segretario di Stato alle Finanze Claudio Felici, costretto alle dimissioni dal Governo dopo le rivelazioni di Giuseppe Roberti e Mirella Frisoni, in merito a finanziamenti ottenuti ai tempi del Governo Straordinario. Ricordiamo poi che lo stesso Felici è stato il primo sponsor di un altro outlet, il Factory, oggi chiuso lasciando 70 persone a casa, oltre a svariati debiti monofase e di altro genere.
    Tutto dunque continua come prima. Tutto come se nulla fosse avvenuto, nonostante nell’ Ordinanza del marzo scorso apparsa sui mezzi di informazione, il magistrato citi Felici ed altro esponente del PSD, associandoli a fatti corruttivi.
    Eppure tutti fanno finta di niente nella maggioranza anche i duri e puri che albergano numerosi, almeno a parole, nella Coalizione ” Bene Comune ”. Segno palese del decadimento anche morale di questo Governo e della maggioranza che lo sostiene.
    Anche perché in altri partiti, uomini indagati per la stessa indagine, hanno avuto il buon senso di dimettersi per non arrecare imbarazzo all’organizzazione politica di appartenenza ma soprattutto per avere l’opportunità di dedicarsi alla propria legittima difesa e per rispetto del Consiglio Grande e Generale.
    Evidentemente esistono indagati di serie A e di serie B. I primi possono rimanere in aula Consigliare, votare, intervenire e tirare la volata sul “Polo del Lusso”, l’ennesima “boiata” di una maggioranza ormai cotta e screditata, i secondi hanno scelto per lo meno coscientemente di non farne più parte.
Senza ulteriori commenti, lasciamo alla cittadinanza ogni valutazione in merito, anche questo è “ Il Polo del Lusso “.
San Marino, 24 aprile 2015.
                                                L’UFFICIO STAMPA
                                          “LIBERAMENTE SAN MARINO”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy