Luca Pancalli a San Marino

Questa mattina, il Presidente del Comitato Paralimpico Italiano, Luca Pancalli, è stato insignito dai Capitani Reggenti, Massimo Cenci e Oscar Mina, dell’alta onorificenza di Commendatore dell’Ordine Equestre di Sant’Agata.
La cerimonia è avvenuta alle ore 12,00, a Palazzo Pubblico. Erano presenti il Vice Presidente del CONS, Giorgio Crescentini, il Presidente del Comitato Paralimpico Sammarinese, Daniela Veronesi insieme a tutti i membri del Direttivo, e il Presidente della Federazione Sport Speciali, Filiberto Felici.
A presentare l’ospite è stato il Segretario di Stato per il Turismo e lo Sport, Fabio Berardi, che ne ha ripercorso tutta la carriera sportiva piena di successi, nonostante il grave incidente subito in giovane età, quando praticava il Pentathlon Moderno. Pancalli ha riportato brillanti risultati nel nuoto, conquistando alle Paralimpiadi di Seoul nel 1988 3 medaglie d’oro e 3 d’argento, stabilendo, anche, i nuovi record mondiali nei 50 e 100 stile libero. Due anni dopo ha conquistato altri 4 titoli mondiali ad Assen (OLA).
Berardi ha ricordato il suo impegno anche nella promozione dello Sport, dal 1993, quando, con Clay Ragazzoni ha fondato la Federazione Italiana Sportiva Patenti Speciali (FISAPS), diventandone tre anni più tardi presidente, fino alla Presidenza della Federazione Italiana Sport Disabili, che con lui diventerà nel 2003 Comitato Italiano Paralimpico (CIP).
Dal 1985 a oggi Pancalli ha ricevuto 4 medaglie d’oro al valore atletico, è stato insignito del Collare d’oro del Coni, massimo riconoscimento del valore sportivo. Nel 2001 è stato nominato dal Presidente italiano Ciampi, Ufficiale della Repubblica, nel 2004, Commendatore e poi Grande Ufficiale.
Nel 2005 è stato Vice Presidente del Coni e l’anno dopo Commissario Straordinario della Federcalcio.
E’ tuttora Presidente del Comitato per l’Attuazione del programma straordinario per l’impiantistica sportiva destinata allo sport professionistico e membro del Comitato di Supervisione dei Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009, ai quali parteciperà anche San Marino.
Col conferimento a Luca Pancalli dell’alta onorificenza di Commendatore dell’Ordine Equestre di Sant’Agata, – ha detto Il Segretario di Stato Berardi – “anche San Marino vuole suggellare la sua stima per questo grande sportivo che ha supportato da subito il movimento paralimpico bianco-azzurro, fino alla nascita del Comitato sammarinese”. Una collaborazione formalizzata nel Protocollo d’intesa tra i Comitati dei due Paesi, da lui stesso siglato, insieme a Benedettini, il 18 marzo 2008.
“Il Presidente Pancalli – ha detto Berardi – è la testimonianza che le barriere più alte sono quelle mentali e non quelle fisiche che con impegno, volontà ed adeguate azioni si possono superare e trasformare in importanti punti di forza”. Ed i risultati ottenuti – ha concluso – “sono il miglior veicolo di questo messaggio e motore di importanti progetti educativi e sportivi”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy