L’Upr si prepara con ottimismo al proprio Congresso

A partire da questa settimana la Repubblica di San Marino si appresta a vivere un appuntamento qualificante della sua vita democratica: l’avvio della stagione dei Congressi. L’Unione Per la Repubblica celebrerà il suo primo Congresso nella giornata di sabato 18 maggio. Il nostro Movimento intende prepararsi a questo appuntamento vivendolo con la forte convinzione che oggi la politica sammarinese sta arrancando. Arranca purtroppo nel momento peggiore, mentre una drammatica crisi economica si abbatte sulle famiglie, le imprese, i lavoratori ed i giovani. Di fronte all’emergenza del Paese, l’UPR ha sempre posto al centro l’interesse generale. A tre mesi dal voto molti cittadini, delusi da questo scenario politico, cercano una nuova via politica. Molti altri ancora urlano tutto il loro disagio e sentono la necessità di impegnarsi in prima persona in politica, per essere artefici del cambiamento.

Oggi l’UPR ha il dovere di rispondere a tutte queste richieste. Con il nostro Congresso vogliamo essere protagonisti di questo momento storico e politico mettendoci in discussione, crescendo, rinnovandoci, aprendoci all’esterno. Il percorso di avvicinamento al Congresso dovrà essere un’occasione per un dibattito elevato, ricco di idee e di spunti utili al nostro progetto politico. Soprattutto dovrà essere il momento dell’apertura e del rinnovamento della classe dirigente. Perché, specialmente in questa fase storica, non tenere conto dei segnali che provengono dagli altri schieramenti politici, da associazioni, categorie e dai tanti giovani che vogliono impegnarsi in politica significherebbe lasciare colpevolmente il nostro futuro fuori dalla porta.

Lunedì 11 febbraio u.s. l’esecutivo del Movimento ha approvato all’unanimità un documento di indirizzo per l’avvio delle procedure organizzative del Congresso. Nei prossimi giorni verranno insediati tre distinti gruppi di lavoro. Chiunque fosse interessato a parteciparvi può contattare direttamente la nostra sede allo 0549 909884 oppure all’indirizzo di posta elettronica

Unione Per la Repubblica (UPR)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy