Misano Adriatico. Vicina di casa ferita a martellate, il pm non ha dubbi: è tentato omicidio

Ferita a martellate: è tentato omicidio. Il 37enne trasferito da Imola alla Psichiatria di Rimini. La vittima ha riportato diverse fratture non gravi

ENRICO CHIAVEGATTI – Tentato omicidio. È questa l’imputazione contestata al 37enne che venerdì scorso ha preso a martellate la vicina di casa causandole diverse fratture. Il pubblico ministero Giulia Bradanini, nonostante le gravi problematiche di salute anche mentali che affliggono l’uomo, ha infatti deciso di confermare l’accusa formulata dai Carabinieri di Misano Adriatico. Una decisione notificata dall’amministratore di sostegno l’avvocato Cristian Brighi al suo assistito nel reparto di Psichiatria dell’ospedale di Imola dove l’aggressore ha accettato di essere immediatamente trasferito dopo l’arresto. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy