No, a San Marino, a ‘governissimi o governoni’. Marco Gatti (Pdcs)

No, a San Marino, a ‘governissimi o governoni’. Marco Gatti (Pdcs)

Marco Gatti (Partito Democratico Cristiano Sammarinese, coalizione Patto per San Marino, maggioranza in Consiglio Grande e Generale) ha rilasciato una intervista ad Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino, a seguito della bocciatura dell’ordine del giorno della maggioranza su Banca Centrale.

Domanda: dentro la Dc ‘visto quello che è
successo e dato che si parla
di verifica, qualche incontro
politico bisognerà pur farlo…


Risposta: ‘Vede, noi nel Consiglio centrale
della Democrazia Cristiana
avevamo già avuto mandato in
questo senso, per una verifica.

Non tanto politica, ma per verificare
quali interventi come maggioranza
è necessario mettere
in campo per portare in Consiglio
un bilancio previsionale
sostenibile. Insomma, bisogna
ragionare sulle cose concrete e
verificare chi le sostiene.
Anche
il rapporto con le opposizioni va
inteso in questo senso: verifica
di condivisione sugli atti concreti
e non sui giochini.

Domanda: ‘Sugli interventi
che il Patto vuole mettere
in campo per il futuro del Paese
che condivisione c’è?


Risposta: ‘Responsabilmente
credo sia questo il
nodo sul quale confrontarsi, non
tanti governissimi o governoni,
in cui ciascuno pensa di rimettere
in gioco la sua posta politica.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy