San Marino. I giovani Gurkha invadono il Titano

Corriere Romagna: Lo sbarco dei giovani GurkhaSul Titano i soldati di Sua Maestà la Regina Elisabetta

SAN MARINO. È dall’estate 1944 che non si vedevano così tanti Gurkha nepalesi a San Marino. In questi giorni ben 75 giovani soldati di Sua Maestà la Regina Elisabetta d’Inghilterra, reduci da una missione di peacekeeping in Afganistan, si trovano sul Titano per un meritato riposo lontano da quella zona ancora “calda”. Ma sono qui anche per mettere a punto la loro preparazione accademico-militare nell’ambito dello “Exercise Gothic Kukri”. Infatti la C “Tamandu” Company 2nd Battalion dei Royal Gurkha Rifles ha trovato base a San Marino per esplorare i campi di battaglia della Linea Gotica sotto il comando del tenente inglese Liam Smith e sotto la guida topografica dell’esperto storico- militare di casa nostra Daniele Cesaretti.

Da quando la Giunta e l’Ente Cassa di Faetano ebbero la brillante idea di erigere a Monte Pulito un monumento in ricordo del mitico eroe di guerra nepalese Sher Bahadur Thapa, insignito postumo della Victoria Cross, si è stretto un vero patto di amicizia fra San Marino ed i Gurkha, corpo d’élite sia dell’esercito britannico sia di quello indiano. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy