San Marino. Appropriazione indebita, condannato l’ex amministratore della Leon Engineering

L’informazione di San MarinoAveva fatto accordi con lo stato per assumere 20 persone / Finisce condannato a 8 mesi per appropriazione indebita

SAN MARINO. E’ stato condannato per appropriazione indebita di due auto a 8 mesi di prigionia e 600 euro di multa, pena sospesa. La sentenza a carico di Davide Natalini, ex amministratore della Leon engeneering società oggi in fallimento, è stata pronunciata ieri dal giudice Roberto Battaglino. Natalini è noto sul Titano in quanto, qualche anno fa, doveva dare vita ad una impresa con un piano occupazionale di 20 dipendenti, con tanto di accordo, firmato davanti a fotografi e cronisti, con la Segreteria di Stato al lavoro. Doveva operare nell’ambito del trattamento dei rifiuti tramite impianti a biomassa destinati ad aziende agricole, rivolgendosi prevalemtemente al mercato estero con produzione degli impianti industriali per la cogenerazione di energie rinnovabili a San Marino, dove aveva sede anche l’amministrazione dell’azienda. Per un certo periodo si era pure parlato della possibilità di realizzarne uno sul Titano di questi impianti, con conseguente dibattito anche politico sul progetto.(…)

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato il giorno dolo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy