San Marino. ‘Sistema in crisi’, IlSole24Ore

SAN MARINO. IlSole24Ore: Authority. «Situazione di forte crisi reddituale, patrimoniale e di liquidità» / La Banca centrale di San Marino lancia l’allarme: «Sistema in crisi»

Banca Centrale di San Marino lancia l’allarme liquidità per il sistema delle banche del Titano. Lo ha fatto ieri, lo stesso giorno in cui nel parlamento locale (il Consiglio Grande e Generale) si è analizzata la situazione del settore bancario e si è ascoltata la relazione del segretario di Stato alle Finanze Simone Celli. (…)
Durissime le parole dell’organo guidato dall’egiziano Wafik Grais e diretto da Lorenzo Savorelli. Nel documento si legge come «Nel 2016 il sistema bancario, con un totale di attivi superiore a 5 miliardi di euro, risulta essere in forte difficoltà, anche a fronte di un livello di Npl superiore ai 2 miliardi di euro lordi, inclusivi di 700 milioni di euro circa che Cassa di Risparmio di San Marino detiene nei confronti del Gruppo Delta, e che minano la capacità di generare profittabilità a Conto Economico del sistema». (…)
Nel documento si legge anche che Banca Centrale è impegnata ad «attuare alcune operazioni volte a sostenere il sistema bancario in linea con l’obbiettivo di fondo di offrire la massima tutela ai risparmiatori, ai depositanti, ivi inclusi i detentori di strumenti di debito emessi dalle banche». Anzitutto si affronterà la «situazione della liquidità di sistema attraverso iniezioni di risorse effettuate dalla Banca Centrale nell’esercizio della sua funzione di promuovere la stabilità del sistema e di tutelare i risparmi. E si affronterà anche l’inevitabile ulteriore ricapitalizzazione di Cassa di Risparmio, che dovrà essere messa in campo nelle prossime settimane.

Vedi anche l’articolo odierno su Il Corriere della Sera.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy