San Marino. Pdcs: “Non nascondiamoci dietro a un dito”

SAN MARINO. Il Pdcs torna sui fatti del Meeting di Rimini e sull’ipotetico allontanamento di Savorelli da Banca Centrale.

Sembrerebbe fuori discussione che il “ditone” mostrato da Savorelli al Meeting di Rimini rappresenti l’ultimo segnale di un comportamento che i più giudicano inadeguato, per chi è stato chiamato a ricoprire il ruolo di Direttore Generale della Banca Centrale di San Marino. Quindi, come ha chiesto il PDCS insieme agli partiti di opposizione, il suo allontanamento da questo incarico dovrebbe essere cosa da attuare immediatamente. (…)

Leggi il comunicato

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy