San Marino. Incontro segretario e presidente, Grais se ne va alla fine di ottobre

Monica Raschi – Il Resto del Carlino: Incontro segretario e presidente, Grais se ne va alla fine di ottobre / Banca Centrale faccia a faccia tra Simone Celli e il vertice di Via del Voltone / Intanto i correntisti di Asset chiedono lo sblocco dei loro conti

SAN MARINO: Il Presidente di Banca Centrale, Wafik Grais, lascerà il suo incarico entro la fine di ottobre. Le dimissione del vertice di via del Voltone erano nell’aria, così come il fatto che non sarebbero state immediate nonostante le dimissioni ufficializzate di ben quattro componenti del Consiglio di Banca Centrale: Silvia Cecchetti, Antonio Kaulard, Fabio Zanotti e Aldo Simoncini. E, da non dimenticare, un direttore generale scelto dal Consiglio direttivo di Bcsm, Raffaele Capuano, ma la cui nomina non è ancora stata ratificata dal parlamento. Se a tutto questo si fossero aggiunte anche le dimissioni di Grais. Banca Centrale si sarebbe trovata in una sorta di assenza di potere del tutto inopportuna in questo momento e con il Fondo monetario in arrivo. La decisione di attendere la fine di ottobre è stata presa di concerto con il segretario alle Finanze, Simone Celli che ha incontrato il presidente Grais ieri pomeriggio, per un faccia a faccia. «E’ una permanenza ormai a tempo determinato quella del presidente Grais che, però, mi è sembrato molto sereno ed è un gran signore afferma il segretario Celli (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy