Rimini. Sparisce con 100mila euro di gioielli e tenta di evitare la pena col certificato falso

Enrico Chiavegatti – Corriere Romagna:  Sparisce con 100mila euro di gioielli e tenta di evitare la pena col certificato falso / Condannato per appropriazione indebita ora rischia l’incriminazione per la falsificazione del documento medico.

RIMINI. Come la più classica delle sceneggiate messe in scena da Totò, per rallentare il processo ed evitare la condanna, scontata, le ha provate di tutte. Compresa la presentazione di un certificato medico contraffatto. Un errore clamoroso quello commesso da Gennaro Puzone, napoletano classe ‘73 . Oltre a non aver evitato la condanna a un anno e sei mesi per appropriazione indebita di un campionario di gioielli e altri preziosi del valore di circa 100 mila euro, ne rischia una ben più grave per la pacchiana falsificazione del certificato dell’Ausl Napoli 1 con cui lo scorso maggio aveva disertato l’ennesima udienza davanti al tribunale di Rimini: la pena infatti va da un minimo di 3 a un massimo di sei anni. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy