Anche San Marino aderisce alla campagna #OTTOBREROSA

SAN MARINO. Anche San Marino aderisce alla campagna #OTTOBREROSA per la prevenzione del tumore al seno, patologia che, dal 1993 ad oggi, ha visto un incremento sensibili del numero di casi all’anno: dai circa 20 casi annui ai circa 55 registrati nell’ultimo quinquennio.

Secondo le stime della Iarc, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro infatti, lo screening organizzato su invito attivo può arrivare a ridurre del 35% la probabilità di morire per cancro della mammella nelle donne tra i 50 e i 69 anni.
A San Marino si è osservato un incremento progressivo dell’incidenza di questa patologia: da circa 20 casi annui nel 1993 a circa 55 nuovi casi all’anno nell’ultimo quinquennio.
In particolare nel 2016 sono stai diagnosticati 52 nuovi casi di tumore al seno.
L’attività portata avanti all’ISS non si ferma solo alla fase diagnostica del tumore alla mammella ma è volta a garantire la presa in carico della donna con tumore al seno durante tutto il suo percorso terapeutico e riabilitativo al fine di poter garantire il miglior trattamento possibile.
A tale scopo già dal 2008 è attivo a San Marino un gruppo multidisciplinare che coinvolge le principali figure professionali dedicate alla diagnosi e al trattamento del tumore al seno al fine di garantire alla paziente il più alto standard di assistenza secondo le linee guida internazionali.

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy