San Marino. Arresto Giulio Lolli: i giornali

SAN MARINO. E’ di ieri la notizia dell’arresto di Giulio Lolli, l’imprenditore bolognese legato a Rimini Yacht e latitante da anni. Era ricercato per associazione per delinquere finalizzata alla truffa ed estorsione e su di lui pendevano due mandati di cattura internazionale.

Ecco come hanno titolato i giornali di oggi.

 

L’Informazione di San Marino: L’imprenditore bolognese è stato fermato dalle forze speciali in Libia / Arrestato Giulio Lolli latitante da 7 anni / Nel 2015 è stato condannato dal tribunale di San Marino a 5 anni e 6 mesi per truffa nell’inchiesta Rimini Yacht. Per lui l’Italia ha chiesto l’estradizione

La Serenissima: Fine della latitanza per Giulio Lolli, arrestato in Libia il “Pirata delle truffe” / Sul capo dell’ex imprenditore nautico due mandati di cattura internazionali. A San Marino condannato a 5 anni e mezzo

Il Resto del Carlino: Truffe, belle donne e fiumi di soldi Finisce in Libia la fuga del ‘pirata’/ Arrestato l’imprenditore bolognese Lolli. Era latitante da sette anni

Il Resto del Carlino: “Mio marito portato via all’alba da cinque uomini armati” / La denuncia della nuova moglie del ‘pirata’ all’ambasciata di Tripoli

Il Resto del Carlino: IL PM ERCOLANI / “La nostra richiesta di estradizione è ancora attiva”

Il Resto del Carlino: Giulio Lolli catturato in Libia Giallo sui motivi dell’arresto / L’avvocato: “Voglio subito chiarezza: era sereno quando l’ho sentito”

Il Resto del Carlino: GIANNI SORCI (MARINA DI RIMINI) / “Belle donne, auto e champagne: un fenomeno con le carte truccate”

Corriere Romagna: Arrestato il “pirata” delle truffe: Lolli di nuovo in carcere in Libia / Blitz delle forze speciali di deterrenza “Rada”, milizia fedele al governo locale, sotto gli occhi della neo sposa che chiede aiuto all’ambasciata italiana a Tripoli

Corriere Romagna: Associazione per delinquere: il latitante sotto processo a Rimini

Corriere Romagna: E per la corruzione patteggiamento a distanza

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy