San Marino. ‘Invasione di turisti indonesiani’: Usot precisa

SAN MARINO.   Il direttivo Usot, Unione Sammarinese Operatori Turistici, esprime forte preoccupazione  per l’andamento del settore.  

Usot a nome di tutti gli operatori turistico commerciali rivolge un grande ringraziamento a tutte le attività turistiche : dagli alberghi fino ai bar e alle attività commerciali che in questo periodo sono sopravvissute e rimaste operative NONOSTANTE il grande disinteresse di tanti Governi e particolarmente di questo Governo verso il comparto turistico.

Iniziamo a smentire la invasione degli Idonesiani: si tratta di 27 turisti Indonesiani che avevano scelto la loro meta ad Agosto 2017 e che non c’entrano assolutamente niente con le azioni iniziate dalla Segreteria Turismo che sono avvenute ad Ottobre 2017. QUESTO PER RIPORTARE A VERITA’ I DATI APPARSI SULLA STAMPA.
Usot ha presentato per tempo fin da settembre al Governo e particolarmente alla Segreteria al Turismo una serie importante di emendamenti e proposte da raccogliere per rilanciare il comparto turistico: nessun provvedimento è stato accettato in quanto manca completamente il quadro generale di riferimento per collaborare con il Governo per dare certezza e futuro a tutte le aziende turistiche presenti sul territorio che continuano ad investire nelle proprie attività: c’erano delle grandi aspettative sul futuro del Turismo, ma attualmente non esiste alcun provvedimento approvato tra quelli proposti dal Usot. (…) 

Continua a leggere il comunicato, firmato da: Angela Pellegrini, Filippo Bronzetti, Lisa Lonfernini, Marino Palmieri, Marcella Michelotti, Guido Lividini, Rossano Ercolani, Riccardo Vannucci, componenti il direttivo Usot

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy