San Marino. Costola operazione Titano: Agostinelli e Sinatra condannati a Rimini

A. F. – L’Informazione di San Marino: Nove anni e nove anni e mezzo per i fatti legati allo spaccio di stupefacenti / Costola dell’operazione Titano della dda / Agostinelli e Sinatra condannati a Rimini

SAN MARINO. A San Marino Francesco Agostinelli, originario di Urbino, e Francesco Sinatra, detto “il siciliano”, assieme a Francesco Vallefuoco – nomi ormai noti in Repubblica soprattutto per il caso “Vulcano” – saranno sotto processo il primo marzo davanti al giudice Gilberto Felici per gli episodi estorsivi di cui sono accusati e che si verificarono l’11 ottobre del 2010 nei locali della finanziaria Fincapital ai danni dei fratelli Lo Giudice. I tre sono accusati di aver minacciato le vittime per ottenere la restituzione di crediti vantati dalla finanziaria e, in particolare, per ottenere una somma di 70mila euro che le vittime avrebbero dovuto consegnare l’indomani come acconto delle pendenze che avevano con Fincapital. (…)
Una costola di quest’ultima inchiesta è arrivata venerdì a sentenza di primo grado presso il tribunale di Rimini ed ha visto la condanna a pene pesanti a carico, tra gli altri, proprio di Francesco Agostinelli e Francesco Sinatra, a giudizio anche sul Titano, appunto, nel processo del primo marzo. La sentenza a loro carico è stata emessa venerdì dalla Corte d’assise presso il tribunale di Rimini, presidente Silvia Corinaldesi e giudici a latere Benedetta Vitolo e Manuel Bianchi. Comminati 9 anni a Francesco Agostinelli e 9 anni e mezzo a Francesco Sinatra. (…)

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy